8 aprile 2022 - A.Vi.Re Incontro tavolo interistituzionale.

Sportello A.Vi.Re.

Comunicato stampa

In data 8 aprile 2022 presso il Tribunale di Viterbo, si è riunito il Tavolo interistituzionale previsto dall’art. 13 della Convenzione per la tutela delle Vittime di reato, sottoscritta il 21 maggio 2019 per valutare l’andamento dello sportello A.Vi.Re istituito dal Comune di Viterbo in situazione a quanto concordato dalle numerose Istituzioni firmatarie. Ha presieduto l’incontro Maria Rosaria Covelli, già Presidente del Tribunale di Viterbo ed oggi Capo dell’Ispettorato generale del Ministero della Giustizia.
Viene dato atto che il Comune di Viterbo, affidando nell’immediato con determina lo sportello all’Associazione Spondé Onlus, ha reso possibile l’avvio sperimentale dello sportello generalista che dovrebbe oggi vedere tutti i Comuni della Provincia attivarsi per ampliare l’investimento progettuale.
Il report quantitativo e qualitativo presentato dall’Associazione ha dato la misura della positività dell’iniziativa, cosa cui ha fatto da riscontro l’apprezzamento delle Istituzioni tra le quali la Regione, il Tribunale, la Procura, il Comando dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Prefettura, l’Ordine degli Psicologi della Regione Lazio, l’Università, l’Ordine degli avvocati, la Camera civile, la Provincia, alcuni dei Comuni del distretto ed altri ancora.
Il Comune di Viterbo rappresentato dal dirigente dott. Pierangelo Conti ha assicurato la continuità del progetto chiamando ad un rinnovato impegno tutti i Comuni della Provincia.

A.Vi.Re – Sportello vittime di reato – Viterbo

Comunicato stampa
Torna su