I portatori di spondé attraversarono il paese per annunciare l’armistizio e mettere in atto la pace, incruenta, mite, irrevocabile e nel contempo definitiva.
(Cfr. Walter Burkert, 2003)


L’Associazione
Spondé

Gli obiettivi dell’Associazione


L’associazione si propone di diffondere una cultura di pace, rafforzare gli standard di cultura civica, concorrere al contenimento dell’allarme sociale tramite azioni nell’ambito della prevenzione generale e speciale.
In particolare, nell’ambito dei suoi scopi statutari e in linea con le direttive europee in materia, a diffondere la giustizia riparativa e la tutela delle vittime di reato e, più in generale, di chiunque si senta vittima.

Gli ambiti di intervento


L’associazione ha come scopo la realizzazione di azioni di promozione sociale e culturale, di prevenzione primaria e secondaria, di formazione e orientamento, di integrazione sociale, economica, lavorativa, culturale e interculturale, di soluzione pacifica dei conflitti, conciliazione, mediazione sociale, familiare e penale, nonché di cooperazione nell’ambito della solidarietà nei confronti dei paesi in via di sviluppo.

Il metodo


Gli operatori assicurano a ciascuno dei convenuti uno spazio di parola e di ascolto, protetto, riservato, ove ciascuno possa dare voce al proprio vissuto e alle proprie emozioni.
Spondé mutua il proprio metodo dall’esperienza decennale di Mark S. Umbreit e Jacqueline Morineau, che propongono un approccio umanistico alla risoluzione dei conflitti.

La Storia

L’Associazione nasce nel 2014 con riferimento alla esperienza professionale di Maria Pia Giuffrida, mediatore penale, già dirigente generale del Dap e Presidente dell’Osservatorio permanente sulla giustizia riparativa e mediazione penale, istituito presso il Dipartimento, dal 2002 al 2012.
Al piccolo numero di soci fondatori (4) si sono uniti in questi anni numerosi operatori (23) formati quali mediatori penali ovvero quali operatori specializzati nell’ascolto e accoglienza delle persone vittime di reato, che condividono il significato profondo di una cultura di pace e di ri – costruzione di relazioni significative.


News


stage di aggiornamento per mediatori penali - palermo maggio 2022io

Stage di aggiornamento per Mediatori Penali

Nel weekend del 28 e 29 maggio 2022, presso il Centro Diaconale “la Noce”- Istituto Valdese a Palermo, l’Associazione Spondé ha tenuto uno stage d’aggiornamento sui temi della Giustizia Riparativa.

Associazione Assieme per la Giustizia Riparativa (AGIR)

L’Associazione Spondé Onlus,  l’associazione Gruppo Abele Onlus e  “Dike Cooperativa per la mediazione dei conflitti Onlus”, hanno costituito oggi l’Associazione A.Gi.R ( Assieme per la giustizia riparativa), associazione di secondo…

L’Associazione Spondé, socio ordinario della Rete Dafne

Il Consiglio di Amministrazione di Rete Dafne Italia il 2 maggio 2022 ha deliberato l’ammissione dell’Associazione Spondé come socio ordinario in ragione dell’attività di assistenza alle vittime svolta in particolare…

Dona il tuo 5 X Mille

Cari Amici anche quest’anno potete destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a favore di Associazioni come la nostra, rientranti nelle Organizzazioni non lucrative…
8 aprile 2022 - A.Vi.Re Incontro tavolo interistituzionale.

Sportello A.Vi.Re. – Comunicato Stampa

In data 8 aprile 2022 presso il Tribunale di Viterbo, si è riunito il Tavolo interistituzionale previsto dall’art. 13 a Convenzione per la tutela delle Vittime di reato, sottoscritta il…

IV corso per mediatori penali – Testimonianze

ROMA – 13° stage del corso per mediatori penali. Il dono generoso e prezioso di Manlio Milani. Una giornata intensa che ha lasciato in tutti noi emozioni e riflessioni.
spendé va a lisbona

SPONDÉ VA A LISBONA

Dopo due lunghi anni passati quasi interamente dietro a uno schermo, stretti in quadratini angusti e sfiniti dietro ad un audio che ancora una volta non funziona, o ad una…

INCONTRIAMO LA GIUSTIZIA RIPARATIVA

Lezioni magistrali e testimonianze sulla Giustizia riparativa nel procedimento penale minorile. Una produzione video realizzata con il contributo dell’AGIA – Autorità garante per l’infanzia e l’adoloscenza.

Workshop progetto europeo VICToRIIA

Venerdì 14 febbraio 2020, a partire dalle ore 14, si terrà presso la Sala Regia del Comune di Viterbo il terzo workshop nell’ambito del progetto europeo VICToRIIA dell’Associazione LIBRA Onlus…

L’Associazione ha dedicato un approfondito studio alla tutela e garanzia delle parti nel contesto dei servizi di Giustizia Riparativa, presentando un’ipotesi di codice di condotta ai sensi dell’Art. 40 Reg. EU. 2016/679 all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, per l’approvazione.
A tale codice hanno già aderito la Cooperativa DIKE e l’Associazione Gruppo Abele.
Stralcio della relazione di accompagnamento >>
Associazione Spondé

“INCONTRIAMO LA GIUSTIZIA RIPARATIVA”

Lezioni magistrali e testimonianze sulla Giustizia riparativa nel procedimento penale minorile.
Una produzione video realizzata con il contributo dell’AGIA – Autorità garante per l’infanzia e l’adoloscenza

Torna su